Prese di beneficio su Saipem ma il quadro rimane ben impostato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prese di beneficio sul titolo Saipem in apertura di seduta a Piazza Affari. Dopo l’allungo di giovedì scorso, (+8,16%) era prevedibile una correzione che ha messo sotto pressione il primo supporto disponibile in area 15,35 euro. Non ne viene minimamente scalfito il movimento al rialzo che potrebbe riprendere con una chiusura forte sopra 16,10 euro. In tal caso Saipem potrebbe proseguire la corsa mettendo nel mirino gli obiettivi di area 18,45 euro con step intermedio a 17,65. L’azione della compagnia petrolifera potrebbe tuttavia dover prima consolidare i guadagni messi a segno fino a questo momento. Dall’11 marzo scorso sono oltre 30 i punti percentuali di apprezzamento per Saipem. Sotto 15,35 euro possibili accelerazioni in direzione di 15 e successivamente 14,50 euro. Solo un ritorno confermato sotto quota 14 potrebbe mettere in dubbio il movimento, con una conferma successiva che arriverebbe dalla rottura di quota 13,60 euro.


Operatività: Saipem ha raggiunto i propri target in area 16 euro. Possibile liquidare parzialmente le posizioni su nuovi tentativi di attacco non a buon fine di tale quota o su ritorno sotto 15,35 euro in chiusura di seduta. Apertura di nuovi long su chiusure oltre 16,10 euro accompagnate da incremento dei volumi, con stop loss a 15,35.


Alessandro Piu


(20/4/2009 – 11:00)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori