Popolare di Milano la ricerca della tranquillità inizia sopra 1,40 euro

Inviato da Redazione il Gio, 08/09/2011 - 11:46
Mattinata in forte rialzo per il titolo della Banca Popolare di Milano, spinto dalle notizie sulla ricapitalizzazione societaria. Secondo quanto riportato dai quotidiani la Banca d’Italia ha richiesto che l’aumento di capitale venga effettuato in tempi rapidi e che, a fronte di una maggiore velocità potrebbe anche accettare una cifra inferiore agli 1,2 miliardi di euro in precedenza stimati. L’azione sale del 3,3% circa dopo essersi spinta, nelle prime battute di contrattazione fino alla soglia degli 1,4 euro dalla quale è stata per il momento respinta. Il recupero della resistenza statica e della vicina media mobile a 14 giorni a 1,4153 è un passo necessario per riportare lo scenario di breve termine di Banca Popolare di Milano in condizioni di neutralità. Ben più distante quella che potrebbe essere una prima svolta al rialzo, per cui è necessario un ritorno sopra 1,50 euro. Finché le quotazioni rimarranno al di sotto di 1,40, il titolo rimane a rischio di nuovi ribassi che, sotto 1,31 euro, riporterebbero le quotazioni sui minimi di agosto. E’ quindi ancora possibile posizionarsi al ribasso con ingresso a 1,32, target 1,282 e 1,228 e stop loss a 1,345.  

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA