Pop Milano: accelerazione rialzista su rottura di area 5.50 euro ?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta negativa questa mattina a Piazza Affari per Banca Popolare Milano attualmente scambiata in area 5.30 euro, in flessione di circa un punto percentuale rispetto al close della vigilia. Il titolo conferma la validità del trend rialzista di lungo periodo tracciabile dai minimi di gennaio 2003: nel breve periodo notiamo la trendline (linea rossa) tracciabile dai minimi di inizio dicembre da cui abbiamo assistito ieri ad una nuova estensione rialzista del titolo. Su prosecuzione del movimento attendiamo comunque il test della resistenza statica in area 5.45-5.50 euro, la cui violazione confermata in close da rialzo volumetrico favorirebbe una nuova accelerazione del trend con probabile target verso i massimi relativi di fine gennaio 2001 in area 6.10 euro. Oltre tali livelli segnaliamo l’importanza di area 6.40 euro, dove verrebbe chiuso l’ampio down gap aperto dalla lontana seduta del 19 dicembre 2000.
Al ribasso, sotto la trendline rialzista di breve sopra citata, attualmente in area 5.15 euro, probabile ritracciamento verso area 5 euro e poi eventualmente in area 4.80 euro. L’eventuale violazione di tale importante supporto statico aprirebbe la strada verso il successivo target ribassista in area 4.65 e poi a 4.45 euro, dove verrebbe chiuso un up-gap aperto nella seduta del 28 novembre scorso.
L’analisi degli oscillatori mostra un Macd che con ulteriori chiusure positive potrebbe fornire il segnale di ingresso sul titolo. L’Rsi, dopo aver scaricato gli eccessi di ipercomprato, appare nuovamente girato in positivo. Interessante l’incremento volumetrico che ha accompagnato il rialzo della vigilia.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori