Pirelli tiene la strada a Piazza Affari grazie al supporto a 8,16 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il titolo PIrelli & C. contiene le perdite in una Piazza Affari che ha avviato la settimana in netto ribasso. L’azione del produttore di pneumatici arretra di circa un punto percentuale ma si muove vicino ai massimi di sessione dopo essere sceso a testare il supporto statico a 8,16 euro. La tenuta del livello ha evitato un aumento della pressione in vendita che avrebbe messo a rischio i minimi di metà novembre a 8,025 euro, al di sotto dei quali lo spazio di discesa sarebbe ampio, fino a 7,75 euro in prima battuta. Il recupero in intraday non modifica, tuttavia, uno scenario incerto che ha dato recentemente un segnale di debolezza di breve termine con la rottura al ribasso di area 8,50. Proprio il recupero di quest’ultima quota, poco al di sopra della quale si trova a discendere anche la media mobile a 14 giorni, riporterebbe lo scenario di breve termine in condizione di neutralità. Un’operatività stretta potrebbe essere possibile su rimbalzi dell’azione in direzione di 8,41 e 8,46 euro, sfruttabili con l’apertura di posizioni long su violazione al rialzo di 8,32 euro con stop loss che scatterebbe sotto 8,22.

(18/03/2013)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori