Pirelli archivia i forti ribassi di inizio ottava

Inviato da Redazione il Ven, 15/07/2011 - 10:51

La promozione ricevuta da Goldman Sachs, che ha alzato il rating sul titolo Pirelli & C. da “sell” a “neutral” e il target price a 11 euro dai precedenti 7,50, spinge l’azione ai vertici del Ftse Mib con un rialzo del 2,70%. Sono ora poco distanti i massimi relativi di settimana scorsa, a 7,75 euro, che hanno preceduto il forte sell-off abbattutosi su Piazza Affari a inizio ottava. In quel frangente Pirelli era sceso fino a un minimo intraday, nella seduta di martedì, a 6,89 euro da dove ha poi recuperato oltre il 10%. Archiviati, pertanto, i ribassi delle due drammatiche sedute a cavallo dell’ottava passata e di quella presente, Pirelli ritorna all’interno dello scenario positivo anche per quel che riguarda il breve termine. Nel lungo periodo il titolo del produttore di gomme si muove all’interno di un canale rialzista in essere dai minimi del marzo 2009 la cui base si trova a attualmente a 6,40 mentre la parte alta transita a quota 8,25 euro. Il test di questa resistenza dinamica sarà il target conseguente alla violazione al rialzo dei massimi di area 7,75 euro, violazione che dovrà trovare conferma in chiusura di seduta. Per seguire l’opzione long pertanto, possibile impostare ordini di acquisto sopra 7,75 euro con target a 8,25 e stop loss a 7,55.

Alessandro Piu

(15/07/2011)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA