Parmalat trova il sostegno della media mobile di breve termine

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si muove nei dintorni della linea di parità il titolo Parmalat, che nelle prime battute della seduta è sceso a testare nuovamente la media mobile di breve termine, ora transitante a 1,892 euro. La tenuta del supporto, statico e dinamico insieme, è fondamentale per evitare l’arrivo di un segnale ribassista di breve termine che potrebbe portare il titolo al test della trendline rialzista in area 1,853. La rottura al ribasso di quest’ultima, confermata da una caduta del supporto a 1,85, avvierebbe accelerazioni al ribasso verso 1,835 dove si trova la media mobile a 55 periodi. Al rialzo, sarebbe la violazione di quota 1,92 che permetterebbe un allungo in direzione dei massimi a 1,942, i massimi dell’anno. Una chiusura sopra i massimi, se accompagnata da incremento dei volumi, darebbe a Parmalat la spinta giusta per chiudere il gap ribassista lasciato aperto il 15 maggio a 2,0725.


Operatività: Mantenere aperte le posizioni long in essere con target 1,92 e 1,94 successivamente. Stop and reverse sotto 1,92 in chiusura di seduta con target a 1,853.


Alessandro Piu


(16/10/2009 – 10:30)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori