Parmalat: da monitorare supporto dinamico di medio periodo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta altamente volatile per Parmalat che chiude la giornata in area 2.5450 dopo essersi spinta fino ad un massimo intraday a 2.62 euro, valore che non veniva toccato dalla seduta del 13 novembre 2002.
L’analisi grafica mostra la validità del trend rialzista iniziato dai minimi di metà marzo (linea tratteggiata rossa). Solo la violazione di tale supporto dinamico, attualmente in area 2.40 euro, invaliderebbe il trend in atto: in tale ipotesi suggeriamo di monitorare il supporto statico in area 2.35 e poi a 2.20 euro, livello che più volte negli ultimi mesi ha mostrato la propria validità. Sotto tale valore, probabile ritracciamento verso area 2.10 e poi nuovamente verso quota 2 euro.
Al rialzo, nuovi impulsi rialzisti su definitiva rottura di quota 2.60 euro: in tal caso probabile estensione verso quota 2.70 e poi verso i massimi di inizio novembre 2002 a quota 2.90 euro. L’analisi degli oscillatori mostra un Macd ancora long. L’Rsi nonostante la flessione odierna appare ancora in fascia di ipercomprato, condizione che favorisce delle prese di beneficio nelle prossime giornate. Volumi nella media del periodo.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori