Nasdaq Composite: possibile imminente rimbalzo ?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quadro tecnico interessante quello evidenziato dal grafico del Nasdaq Composite che ieri sera ha terminato la giornata in area 2043 punti, registrando un rialzo pari allo 0,27%.
L’indice dei titoli tecnologici americani conferma la validità del trend ribassista in atto continuando a registrare minimi decrescenti. L’eventuale perdita di quota 2020 punti proietterebbe le quotazioni sul successivo target ribassista posto in area 1970 sotto cui non è da escludere un’estensione verso i minimi di aprile 2005 in area 1900 punti. L’analisi dell’Rsi a 14 periodi evidenzia comunque una interessante divergenza sui minimi di periodo rispetto al grafico dell’indice. Tale considerazione rende possibile un’imminente rimbalzo dell’indice che avrebbe come potenziale target area 2095/2100 punti. Solo una decisa violazione di tale resistenza farebbe comunque volgere al positivo l’outlook di breve periodo aprendo la strada verso area 2150 e poi eventualmente in area 2180 punti. Marco Berton. Redazione Finanzaonline.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori