Mibtel: pausa di riflessione in attesa di nuovi massimi ?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura settimanale in territorio negativo per l’indice telematico milanese che chiude l’ottava registrando un discreto calo, -0,44%, a quota 32462. L’indice ha mostrato un’elevata volatilità replicando l’andamento delle principali borse del vecchio continente. A livello grafico il calo odierno non desta preoccupazioni a livello del trend di fondo che rimane evidentemente rialzista.
L’indice si conferma infatti sopra la trendline tracciabile dai minimi di metà luglio che attualmente transita in area 32.150 punti. Per l’inversione del trend è comunque consigliabile attendere la violazione del supporto statico in area 31800/31850 punti. In tal calo è lecito attendersi un’accelerazione verso area 31500 ovvero verso la media mobile a 200 periodi (attualmente in area 31650) che funge da vero spartiacque tra mercato toro e mercato orso. Al rialzo la violazione degli ultimi massimi relativi aprirebbe la strada verso i prossimi obiettivi a 32700 e 33 mila punti, e poi eventualmente verso la returnline parallela alla trendline rialzista di cui sopra, attualmente in area 33300 punti. Segnaliamo infine la divergenza registrata in corrispondenza degli ultimi massimi relativi tra il grafico del titolo e quello degli oscillatori. Marco Berton.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori