Mibtel: l'ipercomprato non frena la forza del trend rialzista

Inviato da Redazione il Lun, 16/10/2006 - 12:00
Prosegue inarrestabile la corsa dell'indice telematico italiano che sta registrando anche questa mattina nuovi massimi relativi a quota 30300 punti, +0,3% rispetto al close di venerdì scorso.
Il Mibtel ha rotto senza difficoltà i precedenti massimi annuali posizionati in area 30150 punti e punta ora con decisione verso il prossimo target in area 30500 punti oltre cui non è escluso un ulteriore allungo verso i massimi del lontano febbraio 2001 in area 31100 punti. Gli oscillatori non evidenziano ancora divergenze sui massimi di periodo confermando, invece, la sequenza di massimi crescenti tipica di un sano movimento rialzista. Unica nota di preoccupazione rimane la situazione di evidente ipercomprato evidenziata, ad esempio, dall'RSI. Tale considerazione rende sempre più probabile l'avvio di una fase correttiva di breve periodo o, in alternativa, di una fase laterale di consolidamento del trend. In tale ottica neppure una discesa sotto i 30 mila punti farebbe comunque mutare il trend di fondo. Attenzione comunque a quota 29521, dove verrebbe chiudo un gap (run away gap) aperto dalla seduta del 4 ottobre scorso. L'inversione del trend verrebbe decretata esclusivamente su violazione della TL tracciabile collegando i minimi dalla metà di luglio, ed ora transitante in area 29450 punti. Marco Berton. Redazione Finanzaonline.com

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA