Mediolanum si assicura un rimbalzo

Inviato da Redazione il Ven, 02/07/2010 - 10:06

Reggono per ora gli importanti supporti di Mediolanum a 3,15 euro, minimi dello scorso 25 maggio e 8 giugno. Le azioni della società di Ennio Doris offrono in questo contesto un’opportunità interessante in termini di rischio/rendimento. Un’operatività long, mercati globali permettendo, suggerirebbe infatti un ingresso su questi valori con target sui massimi dello scorso giugno in area 3,53 euro. A favorire la tenuta di questi prezzi vi sarebbero anche il completamento della figura di doppio massimo compresa tra i top a 4,96 segnati lo scorso ottobre e i minimi a 4,10 di novembre. In aggiunta si trova anche la vicinanza con la trend line ribassista disegnata unendo i bottom a 4,12 dell’5 novembre 2009, quelli a 3,67 di metà febbraio e infine i 3,2335 del 13 maggio scorso. Osservando l’andamento degli scambi si osserva inoltre che area 3 euro, che rappresenta ora il supporto mobile della trend line appena indicata, era stata un’area di intenso scambio per tutta la seconda parte del 2008. In questo caso lo stop andrebbe posizionata alla rottura della soglia psicologica dei 3 euro avendo come primo target successivo 2,78 euro e successivamente 2,5 euro. Chi invece avesse intenzione di aspettare un rimbalzo dai supporti per impostare un’operatività short dovrebbe attendere un ritorno delle quotazioni in area 3,50 euro, valori dove adesso troviamo la media mobile a 55 periodi, oppure entrare sui volumi in caso di rottura, confermata in chiusura di seduta, della trend line ribassista. In questo secondo caso converrebbe comunque aspettare il pull back, onde evitare di trovarsi corti a prezzi rischiosi.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA