Mediobanca, sul supporto intermedio di quota 8,90

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo sette candele nere consecutive e un ribasso di circa 7 punti percentuali, il titolo Mediobanca cerca di imbastire una reazione, senza troppa convinzione, sul supporto intermedio di quota 8,90 euro. La caduta della media mobile di breve termine a 9,34 euro ha dato un segnale negativo che, per essere negato richiederebbe un ritorno stabile sopra almeno sopra 9,50 euro. L’estensione del ribasso, con la caduta del suddetto supporto intermedio, potrebbe arrivare fino a 8,63, con chiusura del gap rialzista lasciato aperto il 15 luglio scorso. La tenuta del supporto a 8,90 potrebbe favorire rimbalzi che, oltre 9,10 euro potrebbero portare ad allunghi in direzione di 9,25 euro senza che ciò metta in difficoltà l’attuale scenario ribassista. 


Operatività: Posizionare trailing profit per le posizioni short a 9,34 euro. Incrementare short sotto 8,90 in chiusura di seduta. Long speculativo sopra 9,10 con target a 9,25 e stop loss a 8,90.


Alessandro Piu


(26/10/2009 – 11:00)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori