Mediobanca, nuovi long solo se riesce a superare 3,61 euro

Inviato da Redazione il Lun, 27/08/2012 - 10:38

Dopo un'apertura di contrattazioni positiva il titolo Mediobanca ha accelerato al rialzo staccando nettamente le altre azioni del Ftse Mib. Mediobanca guadagna oltre il 4 per cento a 3,59 euro. La Banca di Piazzetta Cuccia è al centro dell'attenzione per le voci su una possibile scissione delle attività di consulenza da quelle bancarie. Secondo gli analisti l'operazione, smentita al momento da Mediobanca, avrebbe effetti positivi sulle quotazioni del titolo. Con il rialzo odierno Mediobanca è tornato a contatto con i massimi delle sedute del 22 e 23 agosto a 3,61 euro, livello che ha arginato la corsa messa a segno dal titolo nel mese di agosto. In particolare Mediobanca ha guadagnato, dai minimi del 25 luglio scorso, il 54 per cento di capitalizzazione a Piazza Affari. Superare i massimi descritti permetterebbe al titolo di riprendere il percorso al rialzo è muoversi in direzione di 3,79 euro e 4,05 euro successivamente, livelli di metà aprile. Al ribasso il primo supporto da monitorare è dato dal minimo della seduta di venerdì scorso a 3,366 euro, nei pressi del quale transita anche la media mobile a 100 periodi. Al di sotto di 3,366 euro Mediobanca potrebbe correggere in direzione di 3,26 euro in prima battuta e 3,20 successivamente, correzione che in ogni caso non manderebbe in frantumi lo scenario rialzista messo in essere dai minimi di fine luglio. Per operare al rialzo attendere rottura dei massimi a 3,61 euro sostenuta da incremento dei volumi, con target 3,79 e 4 euro posizionando stop loss su chiusure inferiori a 3,44 euro.

(27/08/2012)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA