Mediobanca, finalmente le resistenze di 7,15 sono state vinte

Inviato da Redazione il Mar, 19/10/2010 - 10:03

Inizio di giornata molto importante per Mediobanca. Il gruppo di Piazzetta Cuccia ha infatti messo a segno nel corso delle prime fasi di contrattazione lo spunto necessario per oltrepassare le resistenze di 7,15 euro. Tale livello aveva rappresentato il più grande ostacolo al movimento rialzista intrapreso dal titolo a cavallo tra fine luglio e inizio agosto. Già nei giorni scorsi il titolo aveva provato ad accelerare oltre la soglia dei 7,15 euro, segnando un top intraday a 7,175 euro. Se dunque il tentativo del 14 ottobre non aveva avuto successo, con le azioni che si erano riportate a contatto con la soglia psicologica dei 7 euro, il movimento odierno sembra quello decisivo. In questo contesto si inseriscono infatti da un lato un quadro generale favorevole agli indici azionari, dall’altro, più nello specifico, considerazioni tecniche come l’incrocio positivo delle medie mobili a 14 e 55 sedute. Unico elemento di incertezza è rappresentato dalla presenza di una trend line rialzista violata nel corso della seduta del 19 agosto: quello in atto potrebbe rappresentare un pull back profondo di questa rottura. Anche fosse così si avrebbero comunque degli spazi rialzisti, considerando che il ritracciamento sarebbe completato a 7,31 euro. Per questa ragione collochiamo il primo target a questa altezza. Per i buyer più convinti invece il secondo target è individuato all’altezza dei top di marzo 2010 in area 8,20/8,25 euro. Questo tipo di strategia, che prevede l’ingresso long a 7,20 euro fissa lo stop a 6,90 euro.

Riccardo Designori

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA