Mediaset verso i minimi del 7 maggio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Forte volatilità nelle ultime due settimane per il titolo Mediaset. Dopo i minimi del 7 maggio scorso a 5,265 l’azione della società di Segrate è salita a toccare quota 5,85 euro dove il tentativo di rilancio si è arenato. Ne è seguita una discesa che ha riportato le quotazioni nuovamente nei pressi dei minimi del 7 maggio. Un livello importante, che ha già resistito alla discesa di inizio febbraio e la cui violazione avrebbe significati decisamente ribassisti per Mediaset. Con una violazione decisa di 5,265 si aprirebbe la strada verso i target a 5,05 euro e 4,90, livelli risalenti al novembre 2009. La tenuta del supporto potrebbe al contrario favorire rimbalzi che solo oltre 5,5 euro porterebbero ad un allentamento della pressione, con possibili escursioni fino a 5,68 euro. Una fase di consolidamento in tale fascia avrebbe effetti positivi sul titolo, mentre un segnale positivo arriverebbe solo dopo il recupero della media mobile di medio termine transitante a 5,846 euro.


Operatività: Mantenere aperte posizioni short con target 5,265 e alleggerire su tenuta del supporto. Nuovi short su chiusure inferiori a 5,265 con primo target a 5,05. Abbassare stop a 5,63 euro. Possibile tentare long speculativi su tenuta del supporto con stop stretto su violazione decisa.


Alessandro Piu



 


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori