Luxottica, attenzione a nuove pressioni sui supporti di quota 25,90

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La ripartenza del titolo Luxottica nella seconda seduta della settimana (+2% a 26,41 euro) appare diretta conseguenza della tenuta dei supporti di area 25,90/85 euro. Una zona messa sotto pressione nella prima sessione dell’ottava che ha portato le azioni a chiudere con un ribasso del 2,33 per cento. La caduta della zona di supporto citata avrebbe complicato il quadro grafico di Luxottica. Il segnale, di debolezza, avrebbe comunque dovuto trovare successiva conferma in una chiusura di contrattazioni sotto la linea che unisce i minimi del 7 marzo e dell’11 aprile e che attualmente transita a 25,55 euro. Rimanendo sopra area 25,90/85 euro dove si trovano sia un supporto statico sia il prolungamento della linea che unisce i massimi delle sedute dell’1 settembre e del 28 ottobre 2010, l’azione della società di Agordo ha conservato una configurazione grafica neutrale di medio termine. Il rischio di nuovi test a 25,90/85 euro diverrebbe più remoto con il recupero di 26,50 euro, quota dalla quale diverrebbero possibili allunghi verso i 27/27,05 euro in prima battuta e successivamente 27,35 e 27,66, soglia corrispondente ai massimi di fine marzo. Cosiderando la fase di estrema incertezza avviatasi da qualche settimana sui mercati finanziari, lo scenario long appare allo stato attuale meno favorito. Chi ritenesse possibili nuovi test di area 25,90/85 potrebbe in tal caso posizionarsi al ribasso da 26,50 con target 25,90 ed eventualmente, sulla caduta del supporto 25,50 e 25,16 euro. Lo stop loss andrebbe posizionato su recupero dei 27 euro.


Alessandro Piu


(24/04/2012)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori