Italcementi conferma rottura al ribasso della trendline rialzista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Con un calo dell’1,6% circa, il titolo Italcementi conferma nella seduta odierna la violazione al ribasso della trendline rialzista che ne ha sostenuto i corsi dai minimi di fine febbraio 2009. La reazione nella seduta di martedì si configura quindi come un semplice pull-back e ora l’azione della società cementiera potrebbe proseguire il percorso in direzione dei minimi di area 8,90 euro. Un’accelerazione in tal senso arriverebbe con una discesa sotto 9,09. Il test di quota 8,90 potrebbe portare, in caso di rottura al ribasso, all’avvio di una gamba ribassista con obiettivi a 8,61 e 8,24. L’incrocio dall’alto verso il basso della media mobile di breve termine su quella a 55 periodi darebbe ulteriore conferma del quadro grafico negativo, il quale potrà essere stabilizzato solo a seguito di un recupero della suddetta trendline, transitante a 9,45 euro e dell’area dove si trovano le medie mobili, tra 9,60 e 9,70.


Operatività: Mantenere aperte posizioni short con prossimo target a 8,90 euro. Posizionare trailing profit a 9,40 euro. Possibili long speculativi su test e tenuta del supporto a 8,90 euro con target in area 9,20.


Alessandro Piu


(27/1/2010 – 10:45)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori