Intesa Sanpaolo torna sui suoi passi e cerca di conservare supporto a 4,63 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo aver superato nella seduta di giovedì la resistenza di quota 4,63 euro, il titolo Intesa Sanpaolo ha testato oggi con uno spunto rialzista in intraday l’obiettivo successivo a 4,75. La soglia ha però respinto il tentativo sospingendo Intesa Sanpaolo nuovamente sull’ex-resistenza, ora supporto, a 4,63 euro la cui caduta negherebbe quanto di buono fatto giovedì con probabili discese verso 4,50 euro che, se violata al ribasso, darebbe un segnale negativo con un primo obiettivo a 4,40 euro. La tenuta di quota 4,63 potrebbe invece perettere all’azione di accumulare forza per tentare un nuovo attacco a 4,75 euro, anche se solo con una vittoria decisa sopra 4,87 si genererebbe un segnale positivo di prosecuzione del rialzo, con obiettivi a 5,10 euro.


Operatività: è consigliabile attendere una violazione convinta di quota 4,87 euro per l’apertura di nuove posizioni long di medio periodo con target a 5,10 euro e stop loss a 4,75. Le posizioni long in essere potranno invece essere terminate su chiusura di seduta inferiore a 4,63 euro. Short sotto 4,50 con target 4,40.


 


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori