Impregilo, nuovo assalto a quota 2,60

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La media mobile di medio termine ha fornito un’ottima base per il rimbalzo che il titolo Impregilo sta mettendo a segno dai minimi relativi di mercoledì scorso a 2,4175. Con il balzo di giovedì, +3,62%, l’azione della società di costruzioni si è guadagnata il diritto di tentare un nuovo assalto alla resistenza di quota 2,60 euro che ha ancora una volta respinto l’attacco come già aveva fatto in due precedenti occasioni. Una chiusura decisa, accompagnata da un incremento dei volumi, darebbe un bel segnale per Impregilo che potrebbe in seguito allungare verso i target di quota 2,7 euro e 2,86. Ma soprattutto, il titolo si porterebbe al di sopra di un’ampia fascia laterale (2,6-2,16 euro) che ne ha ingabbiato le quotazioni dall’ottobre 2009. L’attacco in corso proseguirà fino a tenuta del supporto intermedio a 2,5 euro, accompagnato dalla media mobile di breve termine a 2,47. Lo scenario rimarrà tuttavia impostato positivamente finché terrà la media mobile di breve termine a 2,40. La caduta di quest’ultimo livello farebbe suonare un campanello d’allarme che troverebbe conferma su chiusure inferiori a 2,35 euro.


Operatività: Mantenere aperte le posizioni long in essere. Su chiusure superiori a 2,6 euro accompagnate da volumi forti elevare trailing profit a 2,47 euro. Aprire nuovi long su eventuali successive conferme sopra 2,6 euro.


Alessandro Piu


(29/3/2010 – 11:30)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori