Il future Ftse Mib mantiene sotto pressione le resistenze di area 15.525/565 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova progressione ieri per il Ftse Mib future, con le quotazioni del paniere italiano che hanno messo nel mirino ultime resistenze statiche presenti sul grafico prima di un ritorno del basket sui massimi del 2013 registrati lo scorso 29 gennaio a 17.945 punti. Si tratta delle resistenze presenti nell’intervallo 15.525/15.565 punti, eredità dei top intraday del 31 gennaio e 1 febbraio. Positiva in tal senso, sempre in ottica rialzista, è stata la chiusura del gap rialzista fatta registrare dall’indice nella mattinata di ieri sul grafico a 30 minuti. Il gap menzionato era stato aperto tra i valori di chiusura di venerdì e di apertura di oggi. Indicazioni di deterioramento tecnico giungerebbero solo con flessioni sotto i 17.325 punti.

Scenario rialzista: Nuovi long possono essere strutturati a 17.435 punti. Con stop che scatterebbe con discese sotto i 17.320 punti, primo target a 17.565 punti e secondo a 17.690 punti.

Scenario ribassista: Short speculativi possono essere valutati in area 17.550 punti. Con stop con allunghi oltre i 17.580 punti, primo target a 17.190 punti e secondo a 17.050 punti.

Contenuti tratti dalla newsletter Borsa in Diretta, pubblicata integralmente sul sito www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori