Ifil: attenzione a possibile rottura del trading range

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Situazione tecnica interessante quella di Ifil che questa mattina registra in area 4,57 euro un rialzo prossimo al mezzo punto percentuale. Il titolo sembra voler confermare la rottura dell’ampia fascia di congestione che ha rinchiuso le quotazioni da metà maggio, e più precisamente tra il supporto in area 4,15 e la resistenza in area 4,55 euro. La definitiva conferma sopra questo livello in close decreterebbe l’uscita da questo trading range proiettando le quotazioni verso il primo valido target a quota 4,75 euro, dove verrebbe chiuso il down-gap aperto dal 12 maggio scorso. Nel caso di ulteriori rialzi segnaliamo quota 4,95, target ottenibile proiettando l’ampiezza della fascia di congestione dal punto della rottura della stessa, e poi eventualmente area 5,05 euro, dove stazionano i massimi relativi di aprile/maggio.
La mancata conferma della violazione di area 4,55 euro invaliderebbe il segnale di break-out favorendo un veloce ritracciamento verso area 4,37 e poi eventualmente in area 4,25 per terminare sulla parte inferiore della congestione in area 4,15 euro. L’analisi volumetrica non conferma, per il momento, la validità della rottura evidenziata dalle quotazioni del titolo: necessario infatti un deciso aumento degli scambi per una definitiva validazione del segnale. Marco Berton.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori