Generali prende fiato prima dell’assalto ai 15 euro

Inviato da Redazione il Lun, 04/07/2011 - 10:36

In avvio di ottava il titolo Generali si muove tra i peggiori di Piazza Affari. L’azione assicurativa perde oltre il punto percentuale a 14,72 euro, una correzione che rientra nel campo della normalità dopo il forte rialzo della settimana passata. Dalla chiusura dello scorso 24 giugno, nel giro di cinque sedute, Generali ha guadagnato oltre il 9% dando segnali di forza interessanti. In particolare, il titolo ha recuperato la media mobile a 14 giorni transitante a 14,41 euro, l’area di resistenza intermedia a 14,60, fino a riportarsi a contatto con quota 14,90/15 euro, dove sono presenti diversi ostacoli. Si trovano nei pressi, la trendline ribassista ottenibile unendo i massimi di inizio maggio con quelli del 20 maggio, la media mobile a 55 giorni e il 50% di ritracciamento di Fibonacci della discesa effettuata dal titolo tra inizio maggio e fine giugno. Vista l’importanza il superamento di quest’area potrebbe richiedere a Generali di raccogliere forse e digerire prima i rialzi della passata ottava. Il superamento di area 15 euro per contro, avrebbe come target finale quota 15,95 euro e come step intermedio le resistenze a 15,50.  Per implementare una strategia long possibile attendere ritorno a 14,65 euro ponendo come target quota 15 e successivamente 15,50 e 15,95 euro. Stop loss posizionabile a 14,37 euro.

Alessandro Piu

(4/7/2011)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA