Generali: nuovi spunti rialzisti solamente su rottura di area 22.50 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta negativa questa mattina a Piazza Affari per Ass. Generali attualmente in ribasso di circa mezzo punto percentuale in area 22.33 euro. L’analisi grafica mostra come il titolo per il momento sia stato respinto dalla resistenza statica posta a quota 22.50 euro, parte superiore del trading range che rinchiude le quotazioni dal novembre 2003.
L’eventuale violazione di tale resistenza confermata in close da rialzo degli scambi favorirebbe un’estensione del trend con primo target a quota 23.17 euro, dove verrebbe chiuso un down-gap aperto dalla seduta del 5 marzo 2003.
Al ribasso monitoriamo il supporto statico a quota 22.10 euro, la cui eventuale violazione favorirebbe un rapido ritracciamento verso 21.70 e poi a 21.40 ed infine a 21 euro. Nel caso di ulteriori ribassi fondamentale la tenuta della parte inferiore della fascia di congestione sopra citata in area 20.70 euro.
L’analisi degli oscillatori mostra un MACD che con ulteriori ribassi incrocerebbe la propria media fornendo il segnale short sul titolo. L’RSI staziona in evidente fascia di ipercomprato, condizione che rende molto probabili delle prese di beneficio sul titolo nelle prossime giornate. Volumi nella media del periodo.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori