Generali, le resistenze di 16 euro nel breve potrebbero vincere

Inviato da Redazione il Lun, 09/08/2010 - 10:33

La soglia psicologica dei 16 euro continua a reggere e nonostante la forza relativa registrata nelle ultime settimane dall’intero comparto finanziario, ipotizzare delle operazioni short di breve periodo su Generali potrebbe non essere del tutto fuori luogo. Nel medio periodo invece è da rimarcare come allo stato delle cose il trend rimanga impostato al rialzo. Osservando il grafico a 30 minuti si nota tuttavia che nonostante la rottura al rialzo della trend line ribassista ottenuta unendo i massimi decrescenti a 15,98 euro del 13 maggio e a 15,70 del 17 giugno, il titolo non ha trovato per accelerare oltre la soglia dei 16 euro abbandonata nel corso della discesa di aprile. Da un punto di vista operativo dunque si potrebbe pensare di scommettere su un ritracciamento dell’ultimo movimento rialzista partito dai minimi del 20 luglio a 14,59 euro e culminato con il top del 5 agosto a 16,02 euro. In quest’ottica la strategia prevede la vendita in area 15,85 euro con stop in caso di prosecuzione del movimento rialzista oltre 16,02 e primo target in prossimità dei supporti di area 15,25 euro. Per chi invece avesse accumulato delle posizioni rialziste di medio lungo periodo, si segnala il valore di 14,59 euro: discese sotto tale prezzo implicherebbero un deterioramento del quadro grafico anche nel medio termine. Sopra 14,59 lo scenario di fondo rimane impostato al rialzo.

Riccardo Designori

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA