Generali: importante la tenuta del supporto dinamico di lungo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quadro tecnico delicato quello di Generali attualmente in flessione di circa un punto percentuale in area 21.05 euro. Il titolo dopo aver testato nelle scorse settimane l’importante resistenza statica in area 22.50 euro ha repentinamente invertito il trend di breve arrivando a testare l’importante trendline rialzista di lungo periodo (linea tratteggiata rossa) tracciabile dai minimi del lontano novembre 2002. L’eventuale violazione di tale supporto dinamico attualmente in area 21 euro favorirebbe l’estensione verso area 20.70 euro, sotto cui segnaliamo i successivi target a 20.30 euro, 19.90 e poi eventualmente in area 19.50 euro. Per assistere ad una inversione del trend di breve attendiamo il recupero della trendline ribassista tracciabile dai massimi di fine aprile attualmente in area 21.60 euro. In tal caso possibile il ritorno verso area 21.80-22 euro, oltre cui è lecito attendersi un nuovo test della resistenza statica in area 22.50 euro.
L’analisi degli oscillatori conferma la validità del trend ribassista di breve. Macd short dal 3 maggio scorso. Rsi negativo e prossimo alla fascia di ipervenduto, condizione che rende probabile un rimbalzo delle quotazioni nelle prossime giornate. Volumi nella media del periodo.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori