Generali: fallito l’attacco a quota 20,70 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Generali segue la corrente di Piazza Affari e perde la spinta al rialzo che gli aveva permesso di guadagnare quasi 13 punti percentuali dai minimi del 28 ottobre. L’ostacolo che ha fermato il rimbalzo del titolo assicurativo è la resistenza statica di area 20,70 euro. La violazione decisa al rialzo di tale livello permetterebbe al Leone di Trieste di allungare fin verso l’obiettivo di quota 21,9 euro sopra il quale il quadro grafico migliorerebbe notevolmente. Il ribasso odierno non mette comunque in crisi il movimento rimbalzista in corso. Anche se sarebbe positivo rimanere al di sopra della media mobile di breve periodo, transitante in area 20,20 euro, solo con la rottura al ribasso del supporto statico di quota 19,65 euro lo scenario tornerebbe a peggiorare con il rischio di scivolare in direzione di 19 euro in prima battuta e 18,70 successivamente. Nuovo segnale ribassista a violazione decisa di 18,17 euro.


Alessandro Piu


(6/11/2008 – 16:00)


 


 


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori