Future Euro STOXX 50, avvio rialzista non modifica un quadro grafico debole

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La flessione maturata ieri dall’Eurostoxx 50 future ha certificato il deterioramento tecnico che era emerso nei giorni predecedenti. Il paniere europeo ha infatti generato un segnale di vendita sul daily chart dalla valenza multi-day. Nello specifico l’indicazione ribassista menzionata fa riferimento alla violazione al ribasso dei supporti statici di area 2.750 punti, livello strategico per le sorti borsistiche dell’indice. Detta soglia aveva infatti ostacolato a fine gennaio le velleità rialziste del basket e solo la sua violazione al rialzo aveva favorito l’allungo fino ai top dell’anno registrati il 28 maggio scorso. Sul grafico a 30 minuti la tendenza permarrà al ribasso fino a quando le quotazioni si manterranno sotto le resistenze dinamiche espresse dalla trendline tracciata con i massimi del 28 e 30 maggio.

Scenario rialzista: Long speculativi possono essere valutati solo con un ritorno delle quotazioni oltre i 2.755 punti. Stop in tal caso sotto i minimi odierni.

Scenario ribassista: Short possono essere aperti a 2.730 punti. Con stop con nuovi allunghi oltre i 2.754 punti, primo target a 2.695 punti e secondo a 2.655 punti.

Contenuti tratti dalla newsletter Borsa in Diretta, pubblicata integralmente sul sito www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori