Future Dax, difende la trincea di area 8.150

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Portato a termine il test del cambio di stato dei nuovi supporti statici di breve posti in prossimità degli 8.150 punti, ieri le quotazioni sembrano aver arginato la pressione dei venditori. In tale direzione va il recupero pomeridiano. Tale tendenza emerge chiaramente dall’analisi del grafico a 30 minuti, chart che ha visto le quotazioni dell’indice portare a termine anche il pull back profondo della trendline discendente tracciata con i massimi decrescenti del 5 e 6 giugno. Detta linea di tendenza era stata oltrepassata al rialzo in occasione dell’allungo pomeridiano del 7 giugno. Partendo da questi presupposti, un nuovo allungo del paniere tedesco troverebbe un valido alleato nella violazione delle resistenze statiche di breve poste in area 8.250 punti.

Scenario rialzista: Long possono essere sviluppati a 8.190 punti. Con stop collocato sotto gli 8.139 punti, primo target a 8.247 punti e secondo a 8.340 punti.

Scenario ribassista: Short a 8.344 punti, con stop in caso di progressioni oltre gli 8.390 punti, hanno primo target a 8.256 punti e secondo a 8.167 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori