Ftse Mib, la tenuta del supporto a 14.750 mantiene

Inviato da Redazione il Ven, 24/08/2012 - 12:02
Quotazione: FTSE MIB

Quando manca circa un'ora al giro di boa di metà seduta l'indice Ftse Mib si muove al di sotto della linea di parità, ma in recupero dai minimi di seduta. Nel corso della prima parte della mattinata il principale indicatore di Piazza Affari è arrivato a perdere fino a un punto percentuale, avvicinandosi al primo supporto statico disponibile in area 14.760/750. Qui si trovano sia i minimi della seduta del 20 agosto (pull-back del superamento dei massimi toccati in quell'area intorno all'8 di agosto, sia la media mobile a 14 giorni. Il livello, se riuscisse a confermarsi, potrebbe rappresentare un ottimo punto di partenza per un attacco a quota 15.350, area in corrispondenza della quale il Ftse Mib si è dovuto fermare nelle prime quattro sedute della settimana. Solo oltre tale quota, confermata in chiusura di seduta, diventerà possibile per l'indice mettere nel mirino i 16.000 punti con step intermedia a 15.670 punti. Tuttavia, anche se il supporto di quota 14.750 dovesse cedere, il quadro grafico del Ftse Mib non sarebbe compromesso. Aumenterebbe tuttavia il rischio legato al test dell'importante supporto a 14.430 punti. Solo la caduta di quest'ultimo livello, presso il quale si stanno tra l'altro riportando le medie mobili a 55 e 100 giorni, darebbe un primo segnale di debolezza al mercato. Chi volesse provare a sfruttare un'operatività long su tenuta di quota 14.750, potrebbe posizionare l'ordine di ingresso a 15.000 con target più immediato a 15.350 e successivamente a 15.670 e 16.000 punti. Lo stop loss andrebbe in tal caso fissato su chiusure inferiori a 14.750.

Alessandro Piu

(24/08/2012)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA