Ftse Mib, il via libera Usa può dare il via al rimbalzo

Inviato da Redazione il Lun, 01/08/2011 - 10:23
Quotazione: FTSE MIB

Inizio di ottava positivo per le borse del Vecchio continente in scia al trovato accordo sull’innalzamento del deficit Usa raggiunto nella notte. Anche il Ftse Mib festeggia lo scampato pericolo con una progressione che dovrebbe caratterizzare le quotazioni del paniere italiano anche per il resto della giornata. A livello tecnico infatti l’apertura odierna sopra le resistenze statiche poste in prossimità dei 18.550 punti ha di fatto permesso il completamento di un doppio minimo costruito dallo scorso 28 luglio in poi. Il principale paniere della Borsa milanese ha contestualmente bypassato la trendline discendente di breve che ne caratterizzava i corsi dal 22 luglio. La linea di tendenza in questione è stata disegnata unendo i top decrescenti del 22 e del 26 luglio. Osservando il chart a 30 minuti emerge anche l’incrocio dal basso verso l’alto delle medie mobili a 14 e 55 periodi. Questi elementi grafici dovrebbero quindi spingere gli investitori a implementare una strategia long che punti di fatto a portare a termine una nuova gamba rialzista dopo quella che ne ha caratterizzato le quotazioni a cavallo tra il 18 e il 22 luglio. Partendo da questi presupposti e considerando che l’estensione al rialzo del doppio minimo citato in precedenza ha come target la soglia psicologica dei 19.000 punti, acquisti in prossimità dei 18.545 punti hanno come primo target i 19.000 punti e successivamente i 19.785 punti. Lo stop scatterebbe invece con chiusure di seduta sotto i 18.100 punti.

Riccardo Designori

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA