FTSE Mib future: le ultime progressioni hanno confermato il miglioramento grafico

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La prima seduta della nuova ottava del FTSE Mib ha dato seguito alle indicazioni rialziste giunte la scorsa settimana quanto  il basket trovò la forza per oltrepassare al rialzo le resistenze dinamiche espresse dalla trendline discendente tracciata con i top del 19 giugno e del 9 luglio e le resistenze statiche poste nell’intorno dei 15.550 punti. A questo punto l’indice appare
avere a portata di mano il test della solidità delle resistenze statiche poste a 16.325 punti, eredità dei top registrati a cavallo tra il 17 e il 19 giugno e ultimo ostacolo tecnico prima di un ritorno delle quotazioni in area 16.800 punti. In un contesto che vede anche le medie mobili impostate al rialzo, segnali di debolezza giungerebbero solo con ritorni sotto i 16.170 punti.

Scenario rialista: Long a 16.180 punti, con stop a cedimento dei 16.165 punti, hanno primo obiettivo a 16.270 punti e secondo a 16.315 punti.

Scenario ribassista: Short a 16.320 punti, con stop con allunghi oltre i 16.370 punti, hanno primo target a 16.185 punti e secondo a 16.060 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori