FTSE Mib future: ieri nuovi massimi da fine luglio 2011, la discesa di oggi sotto i 19.230 fa emergere però i primi segnali di debolezza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ha nuovamente aggiornato i top dell’anno ieri il FTSE Mib future, con i corsi del paniere che si sono spinti a livello intraday sui massimi
dal 22 luglio del 2011. La seduta ha confermato una volta ancora la forza del movimento rialzista in atto. In tal senso un nuovo segnale d’acquisto è scattato con la violazione delle resistenze statiche collocate in prossimità dei 19.300 punti. A questo punto il paniere appare intenzionato a proseguire l’ascesa dei corsi arrivando fino alle resistenze psicologiche e statiche collocate a 20.000 punti. Eventuali prese di beneficio potrebbero essere favorite in tal senso dal completamento ieri del pull back profondo delle resistenze dinamiche espresse dalla trendline ascendente tracciata con i low del 5 e 17 aprile. Primi segni di debolezza sotto i 19.230 punti.

Scenario rialzista: Long a 19.300 punti hanno target a 19.450 e 19.510 punti. Stop loss su discese al di sotto dei 19.150 punti.

Scenario ribassista: Short speculativi a 19.520 punti, con stop oltre i 19.550 punti, hanno target a 19.330 e 19.165 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori