FTSE Mib future: i verbali del Fomc favoriscono il rimbalzo dai supporti di area 16.850 punti

Inviato da Redazione il Gio, 22/08/2013 - 09:47
Quotazione: FTSE MIB

Ieri le quotazioni del FTSE Mib future si sono mantenute per gran parte della seduta in prossimità della soglia supportiva di matrice statica posta in prossimità dei 16.850 punti. Il livello indicato a cavallo dall’1 al 7 agosto scorso aveva rappresentato la parte superiore del trading range all’interno del quale aveva scambiato nel periodo il paniere. La consistenza di detto livello supportivo potrebbe così favorire una ripresa delle quotazioni dell’indice italiano. Primi segnali di miglioramento tecnico emergerebbero sul grafico a 30 minuti con progressioni oltre i 16.970 punti, tuttavia solo accelerazioni oltre i 17.080 punti aprirebbero la strada per un rimbalzo più consistente verso il successivo livello resistenziale posto a 17.290 punti. Negative flessioni sotto i minimi di ieri.

Scenario rialzista: Long a 16.870 punti, con stop al cedimento dei 16.790 punti, hanno primo target a 17.070 punti e successivamente a 17.260 punti.

Scenario ribassista: Short a 17.270 punti con target a 17.080 e 16.900 punti. Stop loss con progressioni oltre i 17.400 punti.

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA