FTSE Mib: caduto il supporto di area 23.000, possibile discesa verso 22.400

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un apertura in leggero rialzo l’indice FTSE Mib si muove attualmente in territorio negativo confermando la violazione al ribasso dell’area di supporto dei 23.000/22.950 punti e della media mobile di breve termine. Un segnale di debolezza che potrebbe ora spingere l’indice delle blue chip milanesi verso il primo obiettivo intermedio posto a 22.650/45 punti e successivamente al test di quota 22.430/400. Una rottura decisa e confermata in chiusura di seduta di tale ultimo supporto sarebbe una conferma del’avvio di un trend ribassista con discesa delle quotazioni in direzione dei 22.000 punti. Per allontanare un simile scenario è necessario un immediato recupero di quota 23.000, anche se l’indice non potrebbe dirsi al sicuro se non a seguito del recupero dei 23.300 punti. Per rilanciare il trend al rialzo il FTSE Mib dovrà invece portare a casa una chiusura superiori a 23.583 punti, i massimi del 17 settembre.


Operatività: Per le posizioni aperte sulla violazione di quota 23.000/22.950, il primo obiettivo è a 22.650 punti. Posizionare stop a 23.300.


Alessandro Piu


(25/9/2009 – 10:30)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori