FTSE Mib: attacco alle resistenze

Se venisse confermato il breakout delle resistenze a 21.200 punti l’indice italiano potrebbe raggiungere questi target..

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Con la nuova settimana cominciata ieri sono arrivati i primi segnali operativi degni di nota sul mercato italiano, e sono segnali positivi. L’indice FTSE Mib quest’oggi puntella da vicino la barriera statica collocata 21.200 punti dopo aver violato ieri, con successo, le prime resistenze statiche a 21.100-21.165 punti.

Se l’indice dovesse confermare in chiusura di settimana la rottura della barriera a 21.200 punti si potrebbero aprire nuove strade per le quotazioni in direzione dei target posti a 21.400 e 21.500 punti. Questo miglioramento deriverebbe dal fatto che il mercato uscirebbe dalla fase laterale nella quale si trova impantanato da fine maggio e che aveva determinato un importante calo della volatilità.

Solo il ritorno, confermato in chiusura, sotto quota 21.100 punti potrebbe smentire il breakout di ieri ed innescare una correzione più ampia che potrebbe condurre verso la soglia psicologica a 21 mila punti.

 


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori