Fondiaria supera la trend line ribassista e mette il turbo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenze sprint per Fondiaria che dopo la bella prova di ieri tenta questa mattina di superare l’ostacolo posto dalle resistenze di area 8,28/8,30. Tale livello rappresenta una serie di massimi toccati a metà luglio con il rimbalzo messo a segno dopo la falsa rottura dei supporti a 7,57. Sopra 8,30 euro si prospettano rialzi immediati con target a 8,70. Va evidenziato tuttavia che la violazione in chiusura di 8,30 disegnerebbe dal punto di vista tecnico un doppio minimo compreso tra 8,30 e 7,30 euro con target a 9,30. Un ostacolo nel rimbalzo in atto potrebbe verificarsi nel medio termine con il nuovo test della trend line ribassista ottenuta unendo i top a 15,80 del 14 ottobre 2009 e i 12,18 euro del 24 marzo 2010. Nel breve termine la trend line da tenere d’occhio è invece quella disegnata con i massimi del 17 giugno a 8,72 euro e del 14 luglio a 8,30: superata di slancio con il rialzo odierno, potrebbe fornire un ottimo punto di ingresso long in caso di pull back. In tal senso la strategia consigliata prevede un ingresso a 8,15 euro, stop in caso di rottura di 7,88 e target iniziale a 8,70 euro.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori