Fondiaria al test della parte inferiore del trading range

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prosegue il movimento laterale di Fondiaria Sai che registra questa mattina una flessione contenuta, -0,3%, rispetto al close della vigilia. Il titolo ha registrato un minimo intraday a quota 36,04 euro, avvicinandosi alla parte inferiore del trading range che rinchiude le quotazioni da metà dicembre. Una chiusura confermata da rialzo volumetrico sotto quota 36 euro aprirebbe la strada ad un veloce ritracciamento verso area 35 e successivamente verso minimi in area 34/34,10 euro. Solo una decisa violazione di tale supporto decreterebbe, allo stato attuale, l’inversione dell’outlook rialzista di medio periodo . In ottica di trading, per aprire nuove posizioni long è consigliabile attendere una decisa violazione dei massimi storici registrati a 36,8 euro, oltre cui segnaliamo il prossimo target a 37,6 euro, obiettivo ottenibile proiettando l’ampiezza della fascia di congestione dall’eventuale punto di rottura dello stesso. Marco Berton.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori