Finmeccanica prende fiato ma rimane impostazione long

Inviato da Redazione il Lun, 20/08/2012 - 11:59
Il titolo Finmeccanica si muove oggi in deciso ribasso a Piazza Affari. Le azioni della società della difesa arretrano di quasi il 3 per cento, sebbene in recupero dai minimi di seduta a 3,602 euro. Il ribasso odierno arriva dopo i forti rialzi che hanno caratterizzato l'andamento del titolo nel mese di agosto e l'ultimo exploit di venerdì scorso. Finmeccanica ha infatti chiuso le contrattazioni nell'ultima seduta della passata ottava con un rialzo dell'11,21%, sostenuta da forti volumi. Sembrano pertanto prevalere le prese di beneficio e la necessità di scaricare l'ipercomprato accumulatosi sul titolo senza che venga compromesso il quadro grafico positivo. In particolare Finmeccanica si conferma al momento sopra la ex-resistenza dinamica ottenibile con l'unione dei massimi del 21 giugno e del 5 luglio, rotta al rialzo venerdì. Un pull-back che potrebbe favorire nuovi ingressi al rialzo. Non è tuttavia possibile escludere che la correzione necessaria a Finmeccanica per prendere fiato porti il titolo ad arretrare fino in area 3,42/40 euro. Lo scenario rimarrebbe ancora rialzista e solo la caduta di questa soglia farebbe suonare un primo campanello di allarme. La buona impostazione dello scenario ha trovato anche conferma nel superamento al rialzo della media mobile a 14 giorni su quella a 55 e 100 periodi. Chi volesse operare in acquisto potrebbe attendere il titolo a 3,50 euro e da qui porsi dei target a 3,76, 3,91 e 4,235 euro. Lo stop loss potrebbe essere posizionato su chiusure inferiori a 3,375 euro. 

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA