Finmeccanica: forte rialzo su ipotesi giappone per le due Ansaldo

Inviato da Redazione il Mar, 27/03/2012 - 11:33

Le indiscrezioni di stampa rilanciate da Il Sole 24 Ore fanno correre Finmeccanica a Piazza Affari. Secondo il quotidiano Ansaldo Breda e Ansaldo Sts, due società in lista per la cessione, potrebbero prendere il binario che porta in Giappone. Si sarebbe fatta avanti Hitachi Rail. Non si tratterebbe tuttavia di un disimpegno completo di Finmeccanica dalla problematica Ansaldo Breda e dal gioiello Ansaldo Sts. La compagnia giapponese rileverebbe infatti il 50% della prima lasciando l'altra metà nelle mani del colosso della difesa mentre acquisterebbe il 29% della società del segnalamento ferroviario. La Cassa depositi e prestiti salirebbe anche lei al 29% mentre la restante parte del capitale rimarrebbe sul mercato. L'effetto sulle quotazioni di Finmeccanica a Piazza Affari è ben visibile nella lunga candela bianca che vale un rialzo di circa l'8,5 per cento e lascia alle spalle la scia ribassista che accompagnava il titolo dal 14 marzo scorso. In particolare Finmeccanica recupera l'importante trendline rialzista che dai minimi del 19 dicembre 2011 e 10 gennaio 2012 era stata messa in pericolo solo ieri. Viene inoltre rotta al rialzo una trendline ribassista di più recente formazione che dai massimi del 22 febbraio passa per quelli del 14 marzo e si trova attualmente a 3,676 nei pressi della media mobile a 14 giorni. Potrebbe essere questo un livello interessante dove effettuare ingressi long con target a 3,884 e sui massimi relativi di metà marzo a 3,968 euro. Chi volesse seguire questa strada potrebbe posizionare lo stop loss su caduta della trendline rialzista citata, transitante attualmente a 3,516 euro.

Alessandro Piu

(27/03/2012)

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!

COMMENTA LA NOTIZIA