Finmeccanica al ribasso a Piazza Affari, ma guarda ancora al long

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo tre sedute di rialzi il titolo Finmeccanica corregge pesantemente oggi a Piazza Affari. L’azione del colosso della difesa fa peggio del mercato, arretrando del 3,5 per cento a metà mattina. La discesa odierna non è sufficiente a cancellare i segnali distensivi emersi sul quadro grafico nelle ultime sedute. Dopo aver perso 34 punti percentuali tra il 29 marzo e il 15 maggio, Finmeccanica ha costruito una piccola base di supporto a 2,64/65 euro dalla quale è partita la reazione delle ultime sedute. Reazione che ha portato le quotazioni fino al’area di resistenza (ex-supporto) a 2,94/95 euro, testata anche nelle ultime due sedute. La rottura al rialzo di quest’area, con conferma in chiusura di seduta e sostegno dei volumi consoliderebbe la reazione di Finmeccanica dai minimi del 16 maggio permettendo il recupero della soglia psicologica dei tre euro. Al rialzo si creerebbero spazi in direzione di 3,30 euro con passaggio intermedio a 3,17 euro. Al ribasso da monitorare il supporto statico a 2,776, la cui caduta avrebbe l’effetto di annullare il movimento al rialzo iniziato dai minimi a 2,64 euro riportando le quotazioni proprio nei pressi di tale livello. Chi volesse sfruttare l’opzione long su Finmeccanica potrebbe posizionare ordini di acquisto a 2,95 euro con target a 3,125, 3,17 e 3,30 euro e stop loss su ritorno delle quotazioni sotto 2,82 euro.


Alessandro Piu


(23/05/2012)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori