Fiat, tiene quota 10,75 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il titolo Fiat arretra oggi di oltre 1,5 punti percentuali, dopo il forte sell’off della vigilia seguito alla pubblicazione dei conti trimestrali, superiori alle attese ma che non hanno completamente convinto un mercato già votato alla negatività. Dopo aver testato la media mobile di breve termine a 10,50 euro ieri Fiat ha terminato con un forte recupero in area 11 euro. Ed è proprio tra questo livello e il supporto di quota 10,75 che si stanno giocando i destini del titolo oggi in Borsa. Se 10,75 dovesse cedere in chiusura di seduta, lo ha fatto già in intraday, si genererebbe un segnale ribassista che potrebbe essere confermato dalla caduta del supporto dinamico si quota 10,50/55 (la media mobile a 14 periodi). Seguirebbero discese fino a quota 10. Per evitare un deterioramento del quadro grafico, necessario un rapido recupero di area 11 euro da dove poter mettere a segno estensioni verso la resistenza intermedia a 11,27 euro. Un nuovo segnale rialzista arriverebbe invece con una chiusura, sostenuta da incremento dei volumi, superiore a 11,47.


Operatività: Per le posizioni long in essere stop and reverse sotto 10,50 con primo target in area 10. Posizionar stop loss a 11 euro. Long speculativi sopra quota 11 con target a 11,27 e stop a 10,75.


Alessandro Piu


(22/10/2009 – 11:30)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori