Fiat, nuova spinta propulsiva sopra 12,35 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova accelerazione rialzista per Fiat all’indomani della decisione della Fed circa il secondo round del quantitative easing. I titoli del Lingotto confermano così la loro forza che ne sta sostenendo le quotazioni da quando, lo scorso 20 settembre, hanno violato al rialzo la trendline superiore del triangolo costruito a cavallo tra inizio luglio 2009 e appunto metà settembre 2010. La spinta propulsiva che ne è seguita ha permesso al titolo di superare diversi livelli di resistenza: dapprima i top 2009 a 11,46/11,47 e successivamente la soglia psicologica dei 12 euro. L’allungo odierno oltre le resistenze di periodo a 12,35 euro, ereditate peraltro dai top di agosto 2008, rappresenta dunque un nuovo chiaro segnale buy per il titolo. Chi volesse intraprendere una strategia long può dunque aspettare la chiusura del gap up rialzista aperto questa mattina per entrare in acquisto in prossimità di 12,30/12,35 euro. Con uno stop a 12,05 euro, questo tipo di operatività prevede dapprima di giungere ad un target intermedio di 13 euro e successivamente di puntare dritto all’obiettivo finale della figura triangolare, ossia a 15,80 euro.


Riccardo Designori


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori