Fiat Industrial, possibile attendere lo short sotto 5,83

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Reduce da due settimane di ribassi quasi ininterrotti (oltre -15 per cento il bilancio), il titolo Fiat Industrial ha trovato ieri sostegno nel supporto statico di quota 5,83 euro e rimbalza, oggi, con un guadagno superiore al punto percentuale. Quota 5,83 era stata già messa sotto pressione a il 23 e 25 novembre. La sua caduta darebbe spazio per una prosecuzione della discesa delle quotazioni verso 5,45 euro in prima battuta, con un possibile target finale della rottura sui minimi del 4 ottobre scorso a 4,77 euro. Sul fronte rialzista, a impedire estensioni del titolo Fiat Industrial si trovano la parte alta del canale discendente dai massimi del 7 dicembre, livello dinamico testato con i massimi della seduta odierna. In rapida successione, oltre tale livello l’azione incontrerà la linea rialzista che congiiunge i minimi dell’1 e del 25 novembre, violata al ribasso in occasione della seduta di mercoledì e le medie mobili a 55 e 14 periodi appaiate nei pressi di 6,25 euro. In un tale scenario, che vedrà segnali positivi per Fiat emergere solo con il recupero dell’area di transito delle medie mobili, possibile attendere la rottura al ribasso di 5,83 euro e successivo pull-back per posizionarsi short con targer 5,515, 5,31 e 4,77 con stop loss a 6,075 euro.   

Alessandro Piu


(16/12/2011)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori