Fiat Industrial, monitorare supporto a 5,81 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il titolo Fiat Industrial si rimangia stamattina tutto quanto guadagnato ieri. Con un ribasso di circa il 3 per cento le quotazioni dell’azione della galassia Fiat ritorna a mettere pressione al supporto statico di quota 5,81 euro, in precedenza già testato mercoledì e nella seduta del 2 novembre. La tenuta del supporto eviterebbe un’accelerazione in direzione di 5,45 euro e poi e, in un secondo momento, verso i target a 5,285 e 4,77 (minimi di inizio ottobre). Il rischio che il quadro grafico subisca il deterioramento descritto rimarrà attivo almeno fino al recupero dell’area di transito delle medie mobili a breve, medio e lungo termine, attualmente ravvicinate a 6,08/6,12 euro e che nelle passate sedute hanno impedito al titolo estensioni oltre 6,13 euro. Tra l’altro, l’incrocio al ribasso della media mobile a 14 giorni su quella a 55 e 100 giorni e di quella a 55 giorni su quella a 100 giorni non depongono a favore di un recupero delle quotazioni di Fiat Industrial. Possibile pertanto tentare un posizionamento ribassista su rottura del supporto di quota 5,81 euro con ingresso su pull-back. Targeet a 5,45, 5,285 e 4,77 con stop loss posizionabile a 6,07 euro.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori