Fiat Industrial, avvio positivo nel 2012

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante un 2011 da dimenticare per il mercato dell’auto e un 2012 con prospettive ben poco rosee, i titoli della galassia Fiat si muovono bene a Piazza Affari, beneficiati anche dai commenti positivi di Bernstein. In particolare è Fiat Industrial a mettersi in luce alla guida del Ftse Mib con un rialzo dell’1,7% che ne ha portato le quotazioni oltre i massimi del 28 ottobre scorso a 7,08 euro. Una conferma in chiusura di seduta al di sopra di questi livelli darebbe al mercato un segnale positivo, proiettando possibili obiettivi rialzisti a 7,50 7,735 e 8,40 euro. Tra gli elementi del quadro grafico che rafforzano l’ipotesi rialzista, è da ricordare anche la rottura al rialzo della trendline leggermente declinata al ribasso ottenibile con l’unione dei massimi relativi del 28 ottobre e del 7 dicembre scorsi, l’incrocio al rialzo sulle medie mobili e quello della media mobile a 14 giorni su quella a 55 in corso proprio in questo primo scorcio d’anno. Fiat Industrial viene inoltre accompagnata, da metà dicembre, da un canale rialzista la cui base attualmente transita a 6,645 euro. La presenza di ipercomprato sull’oscillatore Rsi potrebbe favorire qualche presa di beneficio. Arretramenti fino a 7,05 euro potranno essere sfruttati per ingressi long con i target indicati sopra con il posizionamento di uno stop loss a 6,8 euro.   


Alessandro Piu


(04/01/2012)
 


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori