Fiat: da verificare tenuta del supporto dinamico di medio periodo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta poco mossa questa mattina a Piazza Affari per Fiat attualmente scambiata in area 7 euro, sostanzialmente sui valori del close della vigilia. L’analisi grafica mostra l’importanza della trendline rialzista (linea spessa blu) tracciabile dai minimi di fine luglio: l’eventuale rottura di tale supporto dinamico confermato in close da rialzo volumetrico aprirebbe infatti la strada verso i successivi target a 6.85 euro e poi a 6.60. Nel caso di ulteriori ribassi importante la tenuta dei supporti statici a 6.20 e poi eventualmente a 6 euro. Al rialzo, per assistere a nuovi impulsi rialzisti del titolo, attendiamo le quotazioni al test di area 7.30 euro. La rottura di tale resistenza statica confermata in close da rialzo volumetrico aprirebbe infatti la strada verso i successivi target rialzisti a 7.60 e poi a quota 8 euro.
L’analisi degli oscillatori mostra un Rsi sostanzialmente piatto, mentre il Macd è prossimo alla propria media mobile, a conferma dell’attuale clima di incertezza sul titolo. I volumi si mantengono su valori medi del periodo: necessario un deciso incremento degli scambi per convalidare l’eventuale rottura del supporto dinamico sopra citato.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori