Ferragamo si indebolisce su violazione al ribasso di 19 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Perde quasi 2,5 punti percentuali il titolo Ferragamo dopo la prima ora e mezzo di contrattazioni. Il titolo del comparto lusso, che nella prima metà del mese di gennaio ha messo a segno un balzo del 20 per cento circa segnando nuovi massimi storici a 19,98 euro, è impegnato quest’oggi nella rottura al ribasso del supporto di quota 19,03 euro e della vicina media mobile a 14 giorni, transitante a 18,90 euro. Il livello, corrispondente ai massimi del 30 aprile 2012, era stato superato a metà mese e testato successivamente più volte. La sua caduta offre un segnale di debolezza di breve termine che ha come target l’ex-resistenza rappresentata dai massimi del 10 settembre a 18,25 euro. Lo scenario rimane comunque impostato al rialzo almeno per quanto riguarda il medio termine ma tornerebbe in fase di neutralità con una caduta al di sotto di 18,25 euro. Per avere nuovi segnali di forza il titolo dovrà invece riportarsi sopra quota 19,50. Chi volesse sfruttare la rottura ribassista della seduta odierna per impostare un’operatività short potrebbe inserire ordini di vendita su ritorni a 18,75 euro con target 18,25 e 18 euro successivamente e uno stop loss su chiusure superiori a 19,03 euro.

(31/01/2013)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori