Fase interlocutoria per Mondadori

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dalla fine del mese di marzo, il titolo Mondadori si muove all’interno di un canale laterale tra 3,07 e 3,15 euro. La base del canale è in questi giorni rafforzata dal transito della media mobile di breve termine. La tenuta di tale livello manterrà attiva per il titolo la possibilità di rompere al rialzo il canale laterale, un evento che dovrebbe avvenire in maniera decisa, con il sostegno di un aumento dei volumi ed essere confermato in chiusura di seduta. In tal caso seguirebbero estensioni verso la parte alta dell’ampio canale rialzista di medio termine che accompagna l’azione dai minimi di febbraio e che attualmente transita in area 3,25 euro, con possibili estensioni fino a 3,3 euro. Viceversa la caduta della media mobile di breve termine porterebbe sotto pressione l’importante supporto di quota 3 poco sotto il quale si trovano a passare sia la media mobile a 55 periodi che la base del canale rialzista sopra menzionato. La violazione di tale area darebbe un segnale negativo che porterebbe le quotazioni a 2,95 e 2,85 euro successivamente.


Operatività: Mantenere aperte le posizioni long in essere posizionando il take profit a 3 euro. Possibili short speculativi su nuovo mancato superamento di quota 3,15 euro con target 3,07 e 3 euro e stop loss su chiusure superiori a 3,15. Short di posizione sotto 3 euro.


Alessandro Piu


(16/4/2010 – 11:15)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eutostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori