Eurostoxx Banks: peggiora l’umore sul settore, presto in discussione i sostegni a 130-132 punti

L’analisi grafica dell’indice rileva un peggioramento del sentiment sul settore..

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’umore sul settore bancario europeo è peggiorato nelle ultime settimane. L’indice Eurostoxx Banks sta infatti effettuando un movimento ribassista in direzione dei supporti collocati fra 130 e 132 punti. Dal punto di vista operativo il basket ha risentito del contatto con le coriacee barriere a 140 punti risalente allo scorso 8 agosto (massimi relativi dall’8 maggio) ed ha innestato una veloce inversione di tendenza che ha generato un duplice segnale di indebolimento del quadro tecnico di medio termine.

 

Dapprima la rottura della linea di tendenza uscente dal minimi del 6 luglio 2016, violata a cavallo fra il 9 e il 10 e pullbackata il 16 agosto, e successivamente la mancata tenuta di area 135 punti. L’insieme di questi elementi propende per una intensificazione della pressione ribassista che ora potrebbe mettere in seria discussione i precedenti minimi crescenti del 24 luglio e 11 agosto.

 

La mancata tenuta di questi livelli potrebbe innescare una veloce accelerazione prima verso 130 punti e successivamente a 127,35 punti, per completare un secondo pullback dei supporti statici violati al rialzo ad aprile, nelle sedute posteriori alle elezioni francesi. Solo quest’ultimo livello tecnico potrebbe rappresentare una solida base di scarico per le posizioni short e consentire al basket bancario di riprendere quota.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori