EuroStoxx 50: segnali di debolezza confermati sotto i 3 mila punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo aver testato nella prima parte della seduta la consistenza dei supporti statici di breve di area 3.030 punti, nella seconda parte della giornata di ieri l’Eurostoxx 50 future ha provato a rialzare la testa. I massimi di giornata hanno tuttavia trovato nuovamente un valido ostacolo alle proprie velleità rialziste nelle resistenze statiche di area 3.055/3.060 punti, elemento che conferma come l’intero intervallo compreso tra i 3.050 e i 3.080 punti rappresenti un punto resistenziale particolarmente monitorato dagli investitori. In quest’ottica si segnala come sul grafico a 30 minuti il paniere abbia di fatto portato a termine il pull back della trendline ascendente tracciata con i low del 14 e 18 novembre. Conferme di una crescente debolezza giungerebbero ora sotto i 3.030 punti.

Scenario rialzista:
Long a 2.995 punti, con stop in caso di flessioni sotto i 2.990 punti, hanno target a 3.016 e 3.028 punti.

Scenario ribassista:
Short al cedimento dei 3.030 punti hanno target a 3.006 e 2.996 punti. In caso stop con ritorni oltre i 3.047 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori